Berlinale 2010: omaggio ad Avati con Trailers Filmfest in the World

Sarà dedicato al regista Pupi Avati uno degli omaggi del Trailers Filmfest in the World nell’ambito del 60° Festival del Cinema di Berlino.

notizia a cura di Valentina D’Amico

L’Associazione Culturale Seven, in collaborazione con Buonitalia Spa, società del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, presenterà nei più importanti festival cinematografici internazionali il Trailers FilmFest in the World, la sezione itinerante del festival dei trailer cinematografici, unico in Italia e in Europa, che si svolge ogni anno a Catania con la direzione artistica di Stefania Bianchi, giunto quest’anno all’ottava edizione.
Trailers FilmFest in the World è nato con l’obiettivo di promuovere e far conoscere il legame forte e significativo che esiste tra il cinema italiano e il cibo. Prima tappa del 2010 quella al Festival Internazionale del cinema di Berlino (dal 16 al 18 Febbraio), per poi proseguire con altri due appuntamenti di grandissimo prestigio: il Festival di Cannes e la Mostra d’Arte Cinematografica di Venezia. Tre prestigiose vetrine cinematografiche in cui si potranno “assaporare” piccoli assaggi di cinema italiano, appunto i trailer, e piccoli assaggi di cucina italiana. Con la finalità di favorire una maggiore diffusione e conoscenza del cinema e del cibo italiani di autentica qualità. Trailers FilmFest in the World è un evento nuovo e dinamico, un’occasione importante per valorizzare il nostro cinema anche come veicolo per la diffusione e la conoscenza della cultura enogastronomica italiana. Attraverso uno “spazio” nei tre importanti festival cinematografici, si proporrà un viaggio nel cinema italiano osservato e “gustato” nella sua dimensione gastronomica. Per rivivere i momenti più belli e le immagini indimenticabili di un cinema che vede protagonista il cibo. Per scoprire, gustandoli, i prodotti più prestigiosi della nostra tradizione enogastronomica.

Durante il Trailers Film Fest in the World, che avrà il suo spazio all’interno dell’European Film Market in collaborazione conCinecittà Luce, verrà proiettata una selezione di trailer di film di Pupi Avati dal titolo ‘Il gusto nel cinema di Pupi Avati’. Proprio del forte binomio tra cinema e cibo parla il regista in una intervista esclusiva rilasciata agli organizzatori del Trailers Film Fest in the World e che verrà proiettata a Berlino. In uno stralcio dell’intervista Avati spiega che “nell’Italia dalla quale provengo – l’Italia degli anni trenta – la tavola era una delle prime cose che venivano offerte a chi giungeva da fuori. Il cibo e il dormire, gli elementi essenziali per la sopravvivenza. Inevitabile che l’elemento “cibo” fosse considerato in molti dei miei film. Molto spesso, nella storia del nostro cinema, abbiamo avuto a che fare con gli alimenti. Gli alimenti raccontano le psicologie dei personaggi, il livello sociale, culturale, anche se ora, in tempo di omologazione, forse tutto questo si è appiattito”. Di seguito un breve stralcio dell’intervista.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...