La storia della Coca-Cola

Il colosso Coca-Cola, da piccola azienda a grande multinazionale

La storia della Coca-Cola, da rimedio digestivo a bibita più amata e conosciuta al mondo

1886 – Il farmacista John Styth Pemberton inventa Coca-Cola ad Atlanta, Georgia.
1891 – L’imprenditore di Atlanta Asa G. Candler acquista il marchio Coca-Cola per 2,300 dollari. Nasce The Coca-Cola Company.
1894 – A Vicksburg, in Mississipi, Joseph Biedenharn installa una macchinetta imbottigliatrice nel retro del suo negozio e diventa il primo imbottigliatore della Coca-Cola.
1895 – Asa Candler annuncia che “Coca-Cola è ormai in vendita in tutti gli Stati Uniti”.
1899 – Candler concede per un dollaro i diritti di imbottigliamento dellaCoca-Cola a Benjamin F. Thomas e Joseph B. Whitehead. Nascono i primi due stabilimenti a Chattanooga, Tennessee e Atlanta, Georgia. 1904 – Le vendite annuali di Coca-Cola raggiungono i quattro milioni di litri.
1916 – Nasce la tradizionale bottiglia “contour”, realizzata con il vetro verde della Georgia.
1919 – I Candler vendono The Coca-Cola Company per 25 milioni di dollari ad un gruppo finanziario capeggiato dal banchiere di Atlanta Ernest Woodruff.
Nello stesso anno il marchio Coca-Cola è registrato in Italia.
1923 Robert W.Woodruff, figlio di Ernest, prende le redini dell’azienda e contribuisce a trasformare Coca-Cola in un marchio mondiale. Nello stesso anno, viene introdotta la confezione da sei bottiglie di Coca-Cola. 1927 – La Coca-Cola viene imbottigliata per la prima volta in Italia, a Roma, dalla Società Romana Acqua Gassose.
1928 – I Giochi Olimpici di Amsterdam segnano l’inizio della collaborazione di The Coca-Cola Company con il Comitato Olimpico.
1929 – Salgono a 24 i Paesi con impianti di imbottigliamento. La Glascock Brothers Manufacturing Company di Muncie, Indiana, introduce la prima ghiacciaia standard approvata da The Coca-Cola Company. 1930 – Apre i suoi uffici a Genova la Società Anonima Coca-Cola, con funzione di promozione e coordinamento delle attività del gruppo.
1931 – Il Babbo Natale dell’artista Haddon Sundblom appare per la prima volta in una pubblicità di Coca-Cola e diventa subito l’icona internazionale dell’azienda.
1935 – In Italia allo stabilimento di Roma si aggiungono quelli di Milano, Genova e poco tempo dopo anche Livorno.
1937 – Coca-Cola comincia ad utilizzare in Italia i grandi frigoriferi rossi che consentono di offrire ai consumatori la bibita fredda.
1938 – In molte città italiane appaiono i grandi manifesti che presentano le pubblicità di Coca-Cola.
1948 – Dopo la guerra aprono gli uffici della filiale The Coca-Cola Export Corporation per coordinare l’attività in Italia e viene inaugurato a Roma un nuovo stabilimento di imbottigliamento.
1955 – A Napoli, per la prima volta al mondo, viene lanciata la prima versione di Fanta che contiene succo d’arancia. In America apparirà cinque anni più tardi.
1960 – Le prime lattine di Coca-Cola vengono introdotte nel mercato americano insieme alla nuova linea Fanta. Nello stesso anno The Coca-Cola Company acquista Minute Maid. Inizia la diversificazione dei marchi e l’ampliamento dell’offerta.
1960 – L’Italia ospita i Giochi Olimpici. Coca-Cola collabora con il Comitato organizzatore, disseta tecnici, atleti, giornalisti e pubblico.
1961 – Negli Usa arriva Sprite. In Italia viene prodotta e commercializzata per la prima volta nel 1981.
1962 – La Coca-Cola è la nuova icona della Pop Art, Andy Warhol dipinge Green Coca-Cola Bottles. In Italia sarà Mario Schifano a consacrare la Coca-Cola come bevanda cult.
1971- In Italia viene girato lo spot televisivo “Hilltop” che segnerà la storiadella Coca-Cola. La canzone “I’d Like to Buy the World a Coke”, intonata dalla cima di una collina romana, avrà un grande successo di pubblico.
1975 – Viene prodotta a Nogara, per la prima volta in Italia, una lattina diCoca-Cola.
1977 – Il marchio della bottiglia “contour” viene registrato negli Usa: il successo del brand è consacrato. Nello stesso anno la Coca-Colacelebra il cinquantenario della sua presenza in Italia e nasce il collezionismo di “memorabilia”.
1980 – Lo sviluppo del mercato e della grande distribuzione portano Coca-Cola ad adottare anche in Italia le bottiglie in PET.
1982 – Nasce Diet Coke, la prima estensione del marchio Coca-Cola. In soli due anni Diet Coke diventa la bevanda analcolica a basso contenuto di calorie più bevuta al mondo. Nel 1986 viene introdotta anche in Italia.
1985 – Coca-Cola è la prima bevanda analcolica consumata nello spazio: due astronauti bevono la “lattina spaziale diCoca-Cola” a bordo della navicella Challenger. Lavorando con la NASA, The Coca-Cola Company investe oltre 250.000 dollari nello sviluppo della lattina spaziale.
1988 – Coca-Cola viene nominata “marchio più influente del mondo” dal Landor Imagepower Survey.
1991 – Coca-Cola light sostituisce in Italia il marchio Diet Coke.
1994 – Viene lanciata la nuova bottiglia PET da mezzo litro Coca-Cola.
1995 – Nella Metropolitana milanese vengono installati per la prima volta distributori automatici Coca-Cola.
1997 – Arriva in Italia Coca-Cola senza Caffeina.
2001 – In Italia appare Minute Maid.
2002 – Lo sports drink Powerade viene introdotto nel mercato italiano.
2004 – Lancio internazionale dell’energy drink Burn.
2005 – Arrivano Fanta Free Aranciata e Nestea Light.
2006 – Coca-Cola sceglie di tornare alle origini, proponendo uno spot per le feste natalizie che ha come protagonista proprio Babbo Natale. Lancio di Sprite Zero e Fanta Free gusto Pompelmo. A febbraio, Coca-Cola Italia e Coca-ColaHellenic Bottling Company acquisiscono il 100% dell’azienda Fonti del Vulture, che produce acque minerali naturali. A luglio viene lanciato in Italia Aquarius, una bevanda particolarmente rinfrescante, al gusto di Limone.
2007 – A maggio Lilia, acqua minerale naturale, viene lanciata a livello nazionale. A luglio arriva in Italia Coca-Cola Zero.
2008 – Fanta Free, la versione a ridotto contenuto calorico di Fanta, si evolve in Fanta Zero a basso contenuto calorico. Nello stesso anno arriva sul mercato Lilia Emotion, bevanda in acqua minerale Lilia, arricchita con ingredienti scelti per il loro gusto e le loro proprietà: Lilia Emotion Mind, gusto Lime e Guaranà e Lilia Emotion Body, gusto Pesca Bianca e Aloe Vera con Vitamina E. Aquarius si arricchisce di Magnesio e Vitamine: Aquarius Active Drink si presenta nel tradizionale gusto Limone e nella nuova variante al gusto Arancia.

cocacola

via newsfood.com

One thought on “La storia della Coca-Cola

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...