Claims: parere dell’EFSA su indicazioni “funzionali generiche” sulla salute

In seguito alla valutazione di prove scientifiche relative a 500 indicazioni nutrizionali(1), da parte del gruppo scientifico di esperti sui prodotti dietetici, l’alimentazione e le allergie (NDA) dell’EFSA, sono stati pubblicati i primi pareri riguardo l’elenco di indicazioni “funzionali generiche” sulla salute compilato dagli Stati membri e dalla Commissione europea. Per circa un terzo delle indicazioni fornite in etichetta, gli esiti delle valutazioni sono stati positivi, in quanto vi erano prove scientifiche sufficienti a sostegno delle indicazioni. Le valutazioni positive riguardano principalmente le funzioni svolte da vitamine e minerali, fibre dietetiche, acidi grassi per il mantenimento dei livelli di colesterolo e gomme da masticare senza zucchero per il mantenimento della salute dei denti. L’esito sfavorevole di quasi la metà delle valutazioni è legato ad una carenza di informazioni sulla sostanza su cui si fondava l’indicazione, ad esempio batteri “probiotici” e ingredienti botanici. Non potendo identificare con chiarezza la sostanza in questione, il gruppo di esperti non è stato in grado di accertare se le prove scientifiche fornite all’EFSA si riferissero alla stessa sostanza per la quale venivano vantati benefici sulla salute.

[1] Le indicazioni “funzionali generiche” definite all’articolo 13.1 del regolamento CE n.1924/2006 relativo alle indicazioni nutrizionali e sulla salute fornite sui prodotti alimentari comprendono: il ruolo di una sostanza nutritiva o di altro tipo per la crescita, lo sviluppo e le funzioni dell’organismo; funzioni psicologiche o comportamentali; il dimagrimento e il controllo del peso oppure la riduzione dello stimolo della fame o un maggiore senso di sazietà o la riduzione dell’energia apportata dal regime alimentare. Queste indicazioni non comprendono quelle che si riferiscono allo sviluppo e alla salute dei bambini o alla riduzione del rischio di malattia.

Fonte: EFSA

Questo articolo è stato pubblicato in FOOD SAFETY e contrassegnato come , , , da FOODA . Aggiungi il permalink ai segnalibri.

Informazioni su FOODA

FOODA – Associazione per il Food Design – è un’organizzazione di progettisti, studiosi, comunicatori, aziende e istituzioni con fuoco sullo studio, la progettazione e l’innovazione degli Atti Alimentari. FOODA promuove la cultura progettuale degli Atti Alimentari assolvendola a elemento culturale, economico e ambientale di fondamentale importanza per la società contemporanea e futura, dando impulso all’innovazione di processo e di prodotto e potenziando le competenze degli operatori del settore. Obiettivo di FOODA è definire la disciplina del Food Design, il ruolo e le competenze del Food Designer; incrementare la consapevolezza, lo studio, la ricerca e l’interdisciplinarietà all’interno del paradigma degli Atti Alimentari promuovendo una corretta gestione e una progettazione sostenibile dei processi, dei prodotti e degli immaginari legati al cibo. FOODA intende perseguire i suoi obiettivi per mezzo di iniziative culturali, progetti di studio e ricerca autonomi e in cooperazione con enti e aziende, fornendo formazione e informazione professionale ai suoi soci, consulenza specializzata agli operatori del settore.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...