Rompete le righe! – Eurochocolate 2009

eurocholoate2009

PERUGIA DAL 16 AL 25 OTTOBRE 2009, LA SEDICESIMA EDIZIONE DI EUROCHOCOLATE INVITA A GUSTARE IL CIOCCOLATO IN TOTALE LIBERTA’

Un martello e un righello di moderno design i protagonisti della kermesse che durerà un giorno in più.

L’imperativo di derivazione militaresca che è stato scelto come claim della sedicesima edizione di Eurochocolate Perugia è un chiaro invito a superare gli schemi, a dare spazio alla propria individualità, ad andare oltre le consuetudini per potersi gustare il cibo degli dei in modo nuovo ed in tutta la sua complessità.


Nel 2009, Eurochocolate vuole dare il via libera alla creatività, perché ciascuno possa amare il cioccolato a modo proprio. Fondente o al latte, tavoletta o cioccolatino, femmina (cioccolata) o maschio (cioccolato) che sia, non importa: c’è spazio per tutti.


Strumenti di questa dolce e pacifica rivoluzione, immagini simbolo della nuova campagna di comunicazione di Eurochocolate 2009 sono il
martelletto, che simboleggia la “rottura” e il righello, già ribattezzato il Golosimetro.


Ad interpretare nello spirito di Eurochocolate i due oggetti e a farne originali gadget sono stati due importanti firme del Design italiano,
Matteo Ragni, food designer che da anni collabora con Eurochocolate nella realizzazione di prodotti al cioccolato sempre curiosi e d’impatto e Paolo Ulian, appartenente alla nuova generazione di designer italiani, i cui oggetti sono caratterizzati da una semplicità disarmante, a cui però, non si può restare indifferenti.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...