Il packaging dell’acqua San Pellegrino firmato Missoni

Il packaging  dell'acqua San Pellegrino firmato Missoni

Ha cominciato l’acqua francese Evian qualche anno fa, prima con la versione extra lusso firmata Christian Lacroix, poi con quelle di Jean-Paul Gaultier e di Paul Smith, l’ha seguita la Coca-Cola con le edizioni speciali di Karl Lagerfeld, di Roberto Cavalli o di Manolo Blahnik.

L’ultima collaborazione in ordine di tempo tra stilisti e marchi di bibite, è il connubio tutto italiano tra San Pellegrino e Missoni che rivede il packaging di una delle acque più bevute nel nostro paese. Più che in altre occasioni la rielaborazione è rispettosa del brand, il logo e i colori non sono stati alterati, pur essendo l’elegante tocco della maison chiaramente distinguibile.

La confezione in edizione limitata è stata concepita all’interno del progetto di Missoni Italian Talents che ha come scopo la promozione del Made in Italy e verrà distribuita solo in un numero selezionato di ristoranti per un periodo di tre mesi.

Il packaging dell’acqua San Pellegrino firmato Missoni
Il packaging  dell'acqua San Pellegrino firmato Missoni Il packaging  dell'acqua San Pellegrino firmato Missoni Il packaging  dell'acqua San Pellegrino firmato Missoni Il packaging  dell'acqua San Pellegrino firmato Missoni Il packaging  dell'acqua San Pellegrino firmato Missoni